We all are CharlieCari amici

L'attacco violento ai valori umani universali ci ha commossi profondamente. Non si può giustificare in nessun caso.

Siamo tutti Charlie!

Qui di seguito troverete una "storia per pensarci su". Dobbiamo renderci conto che questo sarebbe altrettanto possibile adesso qui da noi! E perciò...

Vogliamoci bene!

Un vecchio arabo residente a Chicago da più o meno quarant'anni vuole piantare delle patate nel suo giardino, ma arare la terra è diventato un lavoro troppopesante per la sua veneranda età. Il suo unico figlio, Ahmed, sta studiando in Francia.

Il vecchio manda una e-mail a suo figlio spiegandogli il problema:
"Caro Ahmed sono molto triste perchè non posso piantare patate nel mio giardino quest'anno, sono troppo vecchio per arare la terra. Se tu fossi qui tutti imiei problemi sarebbero risolti. So che tu dissoderesti la terra e scaveresti per me. Ti voglio bene.
Tuo padre!"

Il giorno dopo il vecchio riceve una e.mail di risposta da suo figlio:
"Caro papà, per tutto l'oro del mondo non toccare la terra del giardino! Lì è dove ho nascosto ciò che tu sai...
Ti voglio bene anch'io. Ahmed!"

Alle 4 della mattina seguente arrivano la polizia, gli agenti dell'FBI, della CIA, gli SWAT, i RANGERS, i MARINES, Steven Seagal, Silvester Stallone, Arnold Shwarzenegger ed i massimi esponenti del Pentagono che rivoltano il giardino come un guanto, cercando materiale per costruire bombe,antrace o qualsiasi altra cosa.
Non trovando nulla, se ne vanno con le pive nel sacco.

Lo stesso giorno l'uomo riceve una mail da suo figlio:
"Caro papà, sicuramente la terra adesso è pronta per piantare le patate. Questo è il meglio che ho potuto fare date le circostanze.
Ti voglio bene Ahmed!"

Kommentar verfassen